Indice

1) COSA È

  1. Cosa è
  2. Nel DSM5 (manuale diagnostico psichiatrico)
  3. Conseguenze
  4. Perché?
  5. Analisi della letteratura scientifica
  6. Presentazioni a firma di Isabella Buzzi, Ritucci, Orsi, Grattagliano, Arianna Scarpellini, Mariastella Fantini, Rosaria CipollinaSusana Pedrosa, José María Bouza.
  7. Sui media: TG1, Rai1, Rai1, Rai1,  TG2, Rai2Rai3TV Svizzera, Spagna, USA

2) COME RICONOSCERLA

  1. Sintomi e classificazione: PAS di livello lieve, mediograve
  2. I primi segni
  3. Come distinguere alienazione genitoriale da pedofilia; i falsi abusi sono un abuso

3) CHI LA CAUSA

  1. Le tre tipologie di alienatori: moderato; attivo; ossessionato
  2. La Sindrome della Madre Malevola
  3. La Sindrome di Medea
  4. La Sindrome di Münchausen per procura
  5. La “folie à deux” o psicosi condivisa
  6. I nonni alienatori

4) COME CURARLA

  1. Interventi raccomandatiapproccio terapeuticoapproccio legale
  2. Casi di allontanamento per PAS in Italia
  3. Consigli pratici
  4. I bambini alienati oggi adulti dicono come volevano essere protetti
  5. Il ruolo del sistema giudiziario nel radicamento della PAS

LIBRI

  1. The International Handbook of Parental Alienation Syndrome
  2. La sindrome da alienazione parentale (PAS) – Guglielmo Gulotta, Adele Cavedon, Moira Liberatore
  3. “Sindrome di Alienazione Genitoriale: una forma di maltrattamento” — dott.sa A. Tejedor
  4. “Vittime del divorzio: proteggi i tuoi figli dalla Alienazione Genitoriale” – di D. Darnall
  5. “Figli divisi – storie di manipolazione emotiva” Amy J. L. Baker
  6. Un manuale per i bambini vittima di PAS – Katherine Andre e Amy J.L. Baker
  7. “L’arte di non lasciarsi manipolare. Guida pratica”, Isabelle Nazare-Aga

DISCUSSIONI

  1. Alienazione Genitoriale: una forma di pedofilia affettiva
  2. Alienazione genitoriale: inclusione nei manuali diagnostici
  3. Il prof. Gardner risponde a chi lo attacca e nega la PAS
  4. La TV americana PBS si scusa per il filmato propagandistico contro la PASLe scuse dei negazionisti americani

Bibliografia

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 19646

7 comments for “Indice

  1. Eloise
    16 settembre 2011 at 15:11

    Buongiorno ringraziarvi per quello che scrivete..volevo fare una domanda ma in Italia..la sindrome di alienazione parentale ..per coloro che l’hanno vissuta e per tutti coloro che nn hanno da piccoli avuto sostegni..perchè nn scoperta ancora negli anni addietro ..quali supporti possono trovare?? Grazie mille!!

  2. Ernesto
    18 settembre 2011 at 14:48

    Forse può aiutare leggere storie di persone che da adulte ne sono uscite; alcune le abbiamo presentate, altre sono (in inglese) su questo sito http://www.paawareness.org/awarness-letterskids.asp?page=1

  3. Alessandro Volucello
    30 giugno 2013 at 10:52

    Gentili Responsabili del sito, gradirei essere contattato per petizione in corso. Sicuro della vostra sensibilità, attendo notizie.
    A tutti i genitori che stanno subendo, insieme ai figli, l’alienazione genitoriale, un grande “in bocca al lupo!”. Non sentitevi soli!
    Buona domenica a tutti.

  4. maria
    2 ottobre 2013 at 10:59

    salve sono maria vorrei sapere una informazione come posso fare x avere una mail?
    la ringrazio
    maria

  5. 25 aprile 2014 at 09:21

    Volevamo segnalare il Vs. Link inserito sul ns. sito a proposito del 25 Aprile come giornata internazionale contro l’Alienazione Genitoriale : http://www.gesefi.to.it

    Vi ringraziamo per la rigorosa trattazione scientifica impostata sul Vs. sito ! Complimenti. GE.SE.FI. onlus Torino

  6. M.C. Verrocchio
    31 ottobre 2014 at 15:35

    I nostri studi empirici, condotti in Italia, su individui adulti confermano le conseguenze negative dell’alienazione genitoriale.
    1. Verrocchio M.C., Baker A.J.L. (2013). Italian Adults’ Recall of Childhood Exposure to Parental Loyalty Conflicts. J Child Fam Stud. DOI 10.1007/s10826-013-9816-0.
    2. Baker A.J.L., Verrocchio M.C. (2013). Italian College Student Reported Childhood Exposure to Parental Alienation: Correlates With Well-Being. Journal of Divorce & Remarriage, 54(8), pp. 609-628. DOI 10.1080/10502556.2013.837714
    3. Bernet W., Baker A.J.L., Verrocchio M.C. (in press on Journal of Forensic Sciences). Symptom Checklist-90-Revised Scores in Adult Children Exposed to Alienating Behaviors: An Italian Sample.
    4. Verrocchio M.C. (2014). Alienazione genitoriale: aspetti teorici, clinici e di ricerca. In Atti del XVI Congresso Nazionale della Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica dell’Associazione Italiana di Psicologia, p. 88. Pisa. ISBN 978-88-6741-442-0
    5. Verrocchio M.C., Marchetti (2014). Alienazione genitoriale, stile di parenting e maltrattamento psicologico: uno studio su un campione di soggetti adulti figli di separati/divorziati. In Atti del XVI Congresso Nazionale della Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica dell’Associazione Italiana di Psicologia, p. 91. Pisa. ISBN ISBN 978-88-6741-442-0
    6. Baker A.J.L. & Verrocchio M.C. Verrocchio (under review). Parental Bonding and Parental Alienation as Correlates of Psychological Maltreatment in Adults in Intact and Non-Intact Families.

    Nell’ultimo studio presentato a Pisa (XVI Congresso Nazionale AIP, Sez. Psicologia Clinica e Dinamica), condotto su 470 adulti figli di separati, è emerso che:
    (1) circa il 46% ha percepito che un genitore cercava di metterlo contro l’altro genitore;
    (2) alcuni comportamenti risultano più percepiti dalla maggior parte dei partecipanti (“Mi esternava commenti che costruivano o esageravano le caratteristiche negative dell’altro genitore mentre raramente mi parlava di quelle positive” “Esprimeva fastidio quando io chiedevo o parlavo dell’altro genitore”);
    (3) lo stile genitoriale che risulta maggiormente associato alla percezione dei comportamenti di alienazione è quello caratterizzato da bassa cura e alta protezione (affectionless control) sia per madri che per padri;
    (4) la percezione del maltrattamento psicologico è predetta da bassa cura, alta protezione e comportamenti di alienazione percepiti;
    (5) questi risultati supportano l’ipotesi che la percezione del maltrattamento psicologico è associata sia ad attitudini genitoriali nei confronti del bambino (care e overprotection) sia ad attitudini genitoriali nei confronti della relazione con l’altro genitore (alienazione).
    Potremmo dunque sostenere che l’esperienza di essere stato psicologicamente maltrattato è costituita da due componenti correlate ma distinte: (a) le cure del genitore nei confronti del bambino; (b) l’accettazione del genitore del rapporto del bambino con l’altro genitore.
    Un bambino che sperimenta che un genitore non accetta il suo rapporto con l’altro genitore può sentirsi psicologicamente maltrattato, a prescindere dall’aver sperimentato una genitorialità amorevole.

    Maria Cristina Verrocchio

  7. montecchi F
    31 gennaio 2015 at 20:21

    comunico libro novità:
    F.Montecchi- I figli, nelle separazioni conflittuali e nella cosiddetta PAS-massacro psicologico, possibilità riparativa-Franco Angeli Editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *