Madre alienante costringe figlia minorenne a iniettarsi sperma: incarcerata

manettePASUK.  Una madre che aveva alienato i tre figli contro l’ex marito, è stata arrestata, purtroppo solo quando la maggiore dei tre è ormai maggiorenne.

La madre (di 48 anni) le aveva ordinato di iniettarsi sperma per metterle al mondo un nuovo bambino.  Temendo di perdere l’affetto della madre (abuso psicologico usualmente praticato dai genitori alienanti) la ragazza di 14 anni aveva alla fine acconsentito.  Dopo il parto è venuta a galla l’orribile verità ed i tre ragazzi sono stati salvati e la madre incarcerata.

Già nel passato i Servizi Sociali avevano ricevuto tre segnalazioni riguardo agli abusi che la donna praticava ai figli: urla e violenza.  Tuttavia le accuse erano state lasciate cadere.  In uno dei casi l’investigazione era consistita unicamente in una telefonata alla madre.

Notizia da http://www.dailymail.co.uk del 30/4/2013

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 2031

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *