La vera “scienza spazzatura” è negare la PAS – Linda J Gottlieb

Linda J Gottlieb

E’ “scienza spazzatura” quella di chi afferma che la PAS è “scienza spazzatura”!
Citare le pochissime pubblicazioni che rifiutano la PAS significa fingere di essere ciechi sulla preponderanza del supporto scientifico e dell’evidenza derivante in tutto il mondo dalla pratica professionale nel campo della salute mentale e della mediazione familiare.
Il sostegno alla PAS è ben documentato da Baker, 2007; Barden, 2006; Gottlieb, 2012; Kopetski, 2006; Lorandos, 2006; Lowenstein, 2006; Sauber, 2006; Steinberger, 2006; Warshak, 2001, 2006, 2010; solo per citare una piccola parte degli autori.
In effetti nel mio libro del 2012 “The parental alienation syndrome: A family therapy and collaborative systems approach to ameleioration” io stessa ne documento l’esistenza con il resoconto completo preso dalla mia attività professionale del trattamento di 56 bambini in 32 famiglie. E c’erano, purtroppo, molti altri casi che non sono stati inclusi per problemi di spazio.
Lo schema relazionale caratteristico della PAS – una alleanza transgenerazionale tra un genitore e il figlio per la denigrazione e il rifiuto dell’altro genitore – venne per la prima volta osservata negli anni 50 a livello ospedaliero dagli psichiatri infantili: Nathan Ackerman (1958, 1961, 1965); Murray Bowen (1971, 1978); Don Jackson (1971); Salvador Minuchin (1974, 1978, 1981, 1993, 1996; et al.), che più tardi fondarono il movimento della “family therapy”, che svolsero osservazioni e scrissero estesamente su questo schema di interazione familiare. Murray Bowen (1971, 1978) lo definì “triangolo patologico” e Jay Haley (1963, 1968, 1973, 1977, 1990) lo chiamò “il triangolo perverso”, affermando che,in casi estremi, era causa di psicosi nel bambino.
Questa lunga storia documentata sulla “triangolazione” è stata estesamente validata da una seconda generazione di terapisti familiari (Andolfi 1983, 1989; Angelo, 1983; Boscolo, 1987; Nichols, 1992, Gottlieb, 2012 et al.), anche se gli psichiatri e gli specialisti di terapia familiare del movimento “family therapy” non hanno mai applicato l’etichetta “sindrome di alienazione familiare” a questo schema interazionale. Ma, insomma, quando ci sono più di 60 anni di dati, ricerche e documentazione, non ci si può formalizzare su un nome!

References
Ackerman, N. W. (1958). The psychodynamics of family life. New York, NY: Basic
Books.
Ackerman, N. W. (1961). The emergence of family psychotherapy on the present scene.
In M. I. Stein, (Ed.), Contemporary psychotherapies. Glencoe, IL: Free Press.
Ackerman, N. W., & Franklin, P. (1965). Family dynamics and the reversibility of
delusional formation: A case study in family therapy. In I. Boszormenyi-Nagy & J.
Baker, A. (2007). Adult children of parental alienation syndrome. New York, NY:
Norton.
Barden, R. C. (2006) Protecting the fundamental rights of children and families: Parental
alienation syndrome and family law reform. In R. Gardner, R. Sauber, & L. Lorandos
(Eds.), International handbook of parental alienation syndrome (pp. 419-432).
Springfield, IL: Thomas.
Bowen, M. (1971). The use of family theory in clinical practice. In J. Haley (Ed.),
Changing families: A family therapy reader (pp. 159-192). New York, NY: Grune &
Stratton.
Bowen, M. (1978). Family therapy in clinical practice. New York, NY: Jason Aronson.
Clawar, S. S., & Rivlin, B. V. (1991). Children held hostage: Dealing with programmed
and brainwashed children. Chicago, IL: American Bar Association.
Gottlieb, L. (2012). The parental alienation syndrome: A family therapy and
collaborative systems approach to amelioration. Springfield, IL.: Charles. C. Thomas.
Haley, J. (1963). Strategies of psychotherapy. (1st ed.) New York, NY: Grune & Stratton.
Haley, J., & Hoffman, L. (Eds.). (1968). Techniques of family therapy. New York, NY:
Basic Books.
Haley, J. (1971). Changing families. New York, New York: Grune & Stratton.
Haley, J. (1973). Uncommon therapy. New York, NY: Norton.
Haley, J. (1977). Toward a theory of pathological systems. In P. Watzlawick & J.
Weakland (Eds.), The interactional view (pp. 37-44). New York, NY: Basic Books.
Haley, J. (1990). Strategies of Psychotherapy, Rockville, MD: The Triangle Press.
Houchin, T., Ranseen, J., Hash, P., Bartnicki, D. (2012). The parental alienation debate
belongs in the courtroom, not in DSM-5. Journal of the American Academy of
Psychiatry and the Law,40(1) pp. 127-131.
Jackson, D., & Weakland, J. (1971) Conjoint family therapy: Some considerations on
theory, technique, and results. In J. Haley (Ed.), Changing families (pp. 13-35). New
York, NY: Grune & Stratton.
Kopetski, L. (2006). Commentary: Parental alienation syndrome. In R. Gardner, R.
Sauber, & D. Lorandos (Eds.), International handbook of parental alienation
syndrome (pp. 378-390). Springfield, IL: Thomas.
Lorandos, D. (2006). Parental alienation syndrome: Detractors and the junk science
vacuum. In R. Gardner, R. Sauber, & D. Lorandos (Eds.), International Handbook of
Parental Alienation Syndrome (pp. 397-418). Springfield, IL: Thomas.
Lowenstein, L. (2006). The psychological effects and treatment of the parental alienation
syndrome. In R. Gardner, R. Sauber, & D. Lorandos (Eds.), International handbook of
Minuchin, S. (1974). Families and family therapy. Cambridge, MA: Harvard University
Press.
Minuchin, S., with Baker, L., & Rosman, B. (1978). Psychosomatic families: Anorexia
nervosa in context. Cambridge, MA: Harvard University Press.
Minuchin, S., with Fishman, C. (1981). Family therapy techniques. Cambridge, MA:
Harvard University Press.
Minuchin, S., with Nichols, M. (1993). Family healing. New York, NY: The Free Press.
Minuchin, S., with Lee, W., & Simon, G. (1996). Mastering family therapy. New York,
NY: John Wiley & Sons.
Sauber, R. (2006). PAS as a family tragedy: Roles of family members, professionals, and
the justice system. In R. Gardner, R. Sauber, & D. Lorandos (Eds.), International
Handbook on Parental Alienation Syndrome (pp. 12-32). Springfield, IL: Thomas.
Steinberger, C. (2006). Father? What father? Parental alienation and its effect on
children. Law Guardian Reporter, 22 (3). New York, NY: Appellate Divisions of the
Supreme Court of New York.
Warshak, R. (2001). Current controversies regarding parental alienation syndrome,
American Journal of Forensic Psychology, 19(3), 29-59.
Warshak, R. (2006). Social science and parental alienation: Examining the disputes and
the evidence. In R. Gardner, R. Sauber, & D. Lorandos (Eds.), International
handbook of parental alienation syndrome (pp. 352-371). Springfield, IL: Thomas.
Warshak, R. (2010). Divorce poison. New York, NY: Harper.

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 6156

2 Comments

  1. […] Non è vero, visto che esiste un filone di studi ben attestato dalla scienza psicologica e psichiatrica che già descriveva e spiegava questo fenomeno fin dal 1960. Si tratta della scuola della “Family Therapy” che ha tra i suoi esponenti principali Salvador Minuchin (nella foto), Nathan Ackerman, Jay Haley, Murray Bowen, Don Jackson, per citate solo i nomi più conosciuti. In Italia l’esponente principale della scuola di Terapia Familiare è Maurizio Andolfi. Recentemente un altro noto psichiatra americano, Craig Childress, ha sostenuto l’inutilità di una teoria ad hoc per l’alienazione genitoriale che secondo lui va trattata con le metodologie della scuola della Terapia Familiare. Stesso approccio è seguito dalla terapeuta Linda Gottlieb allieva di Salvador Minuchin a New York e autrice di un libro sull’alienazione genitoriale  (vedi anche: La vera “scienza spazzatura” è negare la PAS ). […]

  2. […] Non è vero, visto che esiste un filone di studi ben attestato dalla scienza psicologica e psichiatrica che già descriveva e spiegava questo fenomeno fin dal 1960. Si tratta della scuola della “Family Therapy” che ha tra i suoi esponenti principali Salvador Minuchin (nella foto), Nathan Ackerman, Jay Haley, Murray Bowen, Don Jackson, per citate solo i nomi più conosciuti. In Italia l’esponente principale della scuola di Terapia Familiare è Maurizio Andolfi. Recentemente un altro noto psichiatra americano, Craig Childress, ha sostenuto l’inutilità di una teoria ad hoc per l’alienazione genitoriale che secondo lui va trattata con le metodologie della scuola della Terapia Familiare. Stesso approccio è seguito dalla terapeuta Linda Gottlieb allieva di Salvador Minuchin a New York e autrice di un libro sull’alienazione genitoriale  (vedi anche: La vera “scienza spazzatura” è negare la PAS ). […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *