“Sindrome di Alienazione Genitoriale: una forma di maltrattamento” — dott.sa A. Tejedor

Nel libro “El Sindrome de Alienación Parental: una forma de maltrato” l’autrice, dott.sa Asuncion Tejedor, presenta la attuale incidenza in Spagna, alla luce dell’esperienza internazionale.   Discute i sintomi che permettono di riconoscere in tempo la PAS, e gli effetti che questa provoca sui bambini e sui genitori colpiti.

 

Pagine: 155 pags

Lingua: Spagnolo

ISBN: 9788497272094

Edito nel 2006 in Madrid

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 5144

1 comment for ““Sindrome di Alienazione Genitoriale: una forma di maltrattamento” — dott.sa A. Tejedor

  1. Rama
    17 Giugno 2019 at 07:22

    Sono la compagna di un padre alienato e da 3 anni che viviamo insieme ho notato una degenerazione nel rapporto tra lui e i suoi due figli ad oggi 12 la bambina e 8il bambino. Il piccolo ancora mostra pochi segni ma la grande ha iniziato a parlare come la madre e usare le sue tecniche per ottenere e usare il padre che comunque accorre ad ogni richiamo per fare cose che dovrebbe fare la madre es. Portarli a scuola o prenderli e molto di più…
    Il problema più grande che ho riscontrato è una visione distorta della realtà dei fatti per esempio nega così come la madre che questa abbia picchiato il padre e me davanti a loro e in una piazza…nega che la madre li abbia lasciati per 2 mesi a casa nostra senza prenderli a dormire con se e il suo compagno ma al contrario accusa il padre di non volerli a dormire quando in realtà dormono spesso qui. Quando sono qui ha sempre il tel in mano perché forse la mamma chiama ma quando sono lei è impossibile contattarla perché spento o lasciato a casa e se glielo si fa notare si arrabbia anche. La madre fa chiedere alla figlia i soldi per ogni cosa anche cose comprese nel mantenimento e ieri al tel il compagno di lei ha detto ” che pezzente” e lei lo ha giustificato e ancora attaccato il padre. Mi son sempre chiesta se quella donna credesse alle bugie che si racconta e ora ho la risposta. A chi ci possiamo rivolgere per salvare il rapporto padre figli? Grazie perché avete dato un nome a questa assurdità che da sempre vedo e ora comprendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *