Pedo-calunniatrice alienante condannata a risarcire 35.000€

«La Cassazione ha emesso una sentenza originale e storica che ha punito severamente la condotta di una madre che aveva mostrato così tanto odio nei confronti dell’ex marito fino al punto di accusarlo ingiustamente di aver abusato della famiglia, generando nella piccola la sindrome da alienazione genitoriale.

La donna è stata condannata dal tribunale di primo grado, confermata fino in Cassazione (sentenza7452/2012), a pagare un risarcimento di 15mila euro nei confronti dell’ex marito e 20 mila euro per la bimba».

La stampa non dice se la bambina è stata salvata con l’allontanamento.   La pena è così blanda da non avere significativo valore deterrente; basti pensare che le sole spese legali sono significativamente maggiori.

 

 

 

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 1958

1 comment for “Pedo-calunniatrice alienante condannata a risarcire 35.000€

  1. irene
    12 novembre 2015 at 15:32

    Anche io come genitore sono vittima come i miei figli di questo orribile iolenza psicologica da parte di mio marito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *