Proteggi tuo figlio dalla PAS — d.ssa Reena Sommer

La PAS è il limite estremo di una separazione andata male: è la peggior conseguenza dei divorzi conflittuali.  I bambini diventano vittime di una guerra distruttiva e senza pietà.  È una guerra che i bambini da cui i bambini non possono difendersi da soli.  È una guerra dove il “nemico” è qualcuno che il bambino ama e da cui dipende.  Per i bambini, la PAS è perdita, insicurezza, paura, confusione, tristezza, disperazione.  Infatti, vari esperti considerano la PAS una forma di abuso sull’infanzia perché:

  • deruba i bambini della sicurezza che gli dava il legame con il genitore alienato;
  • plagia le menti dei bambini con falsità contro il genitore alienato, falsità dannose per la loro psiche e la loro autostima (ad esempio “mamma/papà non ti ama”/“è pericoloso”/“ti ha fatto del male”).
  • il processo di alienazione spesso fa uso di minacce, menzogne, deprivazione, ed anche abusi fisici.

Per i genitori alienanti la PAS ha varie motivazioni fra cui:

  • vendetta
  • gelosia
  • paura
  • insicurezza
  • rabbia
  • soldi
  • sentirsi respinti o traditi
  • usare i bambini per ottenere migliori condizioni di separazione.
La PAS è il tentativo deliberato di un genitore di allontanare il figlio dall’altro genitore, coinvolgendolo nel processo di distruggere i legami affettivi e familiari che esistevano.

Da http://www.solutions4pas.com/PASreport.html

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 3064

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *