Madre rifiutata dai figli a causa dell’alienazione genitoriale – Supreme Court of New York

Una madre che aveva perso i contatti con i figli a causa dell’alienazione genitoriale ha visto riconosciuto i suoi diritti da una sentenza che ha rigettato la richiesta di sospendere le visite, come chiedeva il padre alienante che cercava di tagliarla fuori definitivamente.
Il legale dei minori (di 13 e 11 anni) aveva chiesto la sospensione delle visite della madre sulla base del desiderio espresso dai minori di non vederla e del fatto che la madre aveva già cessato ogni contatto. La Corte d’Appello invece ha confermato la sentenza di primo grado che stabiliva che la rinuncia della madre alle visite era dovuta al senso di frustrazione derivante dai ripetuti rifiuti dei minori. Dal canto suo il legale dei minori ha cercato di giustificare i rifiuti sulla base di una lite tra uno dei minori e la nonna materna, della mancata partecipazione della madre alle attività extracurriculari e infine del fatto che ai minori non piaceva il nuovo fidanzato della madre.

La Corte d’Appello ha ritenuto le ragioni proposte per nulla convincenti.

Secondo la Corte:
“di fronte alla tragica gravità dell’eventuale sospensione di ogni rapporto tra madre e figli, le ragioni poste a sostegno della richiesta da parte dei legali dei minori sono risibili”. “Benchè i desideri dei minori riguardo ai contatti con i genitori vadano tenuti in considerazione, il giudice di primo grado ha correttamente sottolineato che questi desideri non possono essere conclusivi (si veda Matter of Bronson v Bronson, 63 A.D.3d 1205, 1207 [2009]), e in ogni modo il giudice di primo grado ha accertato che era intercorso un certo grado di alienazione parentale da parte del padre. Per questi motivi la Corte ritiene che la cessazione delle visite della madre non sia nell’interesse dei minori.”

Sentenza: MATTER OF BOND v. MacLEOD 2011 NY Slip Op 03153 509360. Appellate Division of the Supreme Court of New York, Third Department. Decided April 21, 2011

Fonte: www.warshak.com

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 8705

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *