L’acquisizione di potere del bambino nello sviluppo della PAS

Riassunto

La Sindrome di Alienazione Genitoriale (PAS) è un disturbo che insorge nel bambino, nel contesto delle controversie per la custodia dei figli. La PAS è il risultato della combinazione di una programmazione (lavaggio del cervello) effettuata dal genitore alienante e dal contributo offerto dal bambino in proprio, per una campagna di denigrazione rivolta contro il genitore alienato. Un fattore centrale del contributo del bambino è l’acquisizione di potere, stimolata più frequentemente dal genitore indottrinante ma, occasionalmente, anche dalla passività del genitore bersaglio. Oltre all’azione di questi fattori intra-familiari, agiscono anche altri fattori extra-familiari, quali, in particolar modo, il sistema legale ed i professionisti della salute mentale. Questo articolo vuole focalizzarsi sui modi in cui tutti questi fattori di acquisizione di potere operano nell’eziologia, sviluppo e radicamento della Sindrome di Alienazione Genitoriale.

Richard A. Gardner, The American Journal of Forensic Psycology 20(2):5-29, 2002, “THE EMPOWERMENT OF CHILDREN IN THE  DEVELOPMENT OF PARENTAL ALIENATION SYNDROME”. Testo in inglese: link. Testo in italiano: link.

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 3774

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *