14enne denuncia di essere vittima di alienazione genitoriale, femministe la insultano

Aimee Nicholls, una ragazza vittima di alienazione genitoriale in seguito alla separazione fra i suoi genitori, solo dopo 10 anni ha potuto finalmente passare il Natale con il papà che non si è mai arreso.

 

For dads not seeing their kids at Christmas

Aimee racconta che, quando all’età di 14 anni aveva postato un video su youtube per denunciare l’alienazione genitoriale e l’abuso subito ad opera del sistema che aveva fatto di tutto per tenerla lontano da suo papà, femministe che cercano di negare questo abuso sull’infanzia la avevano attaccata ed insultata e che non capisce i motivi di questa “malvagità assoluta”.

Chiede che i politci facciano qualcosa subito, che taglino i fondi alle associazioni che lavorano per privare i bambini dei loro papà fingendo di fare l’“interesse del minore”, anche per salvare la sorellina di 7 anni ancora vittima di alienazione.

Family Law Reform UK 2013

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 2881

1 comment for “14enne denuncia di essere vittima di alienazione genitoriale, femministe la insultano

  1. francesco
    4 gennaio 2014 at 13:22

    Sono un padre separato , vivo lo stesso dramma da 10 anni
    è una bambina coraggiosa , purtroppo non tutti i minori sono come lei
    in queste situazioni sia noi padri che i figli siamo completamente abbandonato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *