Documentario sull’alienazione parentale “A morte inventada”

Il film “A morte inventada” è certamente uno dei più attesi documentari nella storia del cinema Brasiliano. Il documentario sull’alienazione parentale della Caraminhola Productions, diretto da Alan Minas, è stato distribuito in Brasile il 1° aprile 2009.

In Brasile il 1° aprile viene chiamato “giorno delle bugie”. “Abbiamo scelto questa data per associare l’uscita del film con le menzogne che il genitore alienante costruisce per distruggere l’immagine dell’altro genitore davanti ai figli” ha detto il produttore Daniela Vitorino.

Il film colma una lacuna per il Brasile, dove le pubblicazioni sull’alienazione genitoriale sono ancora scarse e il materiale video è per lo più breve e di fonte giornalistica.

In portoghese il titolo significa “La morte inventata” (la versione in inglese invece è intitolata “Fading away”). Il film descrive come il genitore alienante cerca in tutti i modi di uccidere definitivamente l’immagine dell’altro genitore utilizzando menzogne, manipolazione e lavaggio del cervello.

“Speriamo che questo film possa contribuire ad suscitare nella società, in particolare coloro che sono direttamente coinvolti in questo problema, una nuova attenzione verso questa situazione caotica” dice il produttore Daniela Vitorino “Non possiamo lasciare passare troppe generazioni prima di cambiare la triste realtà dell’alienazione parentale”.

 

Fading Away – Parental Alienation

 

Rompere il silenzio

Il film racconta le storie drammatiche di genitori e figli che sono stati vittima dell’alienazione parentale a causa del divorzio. I genitori raccontano i loro sentimenti di anni di separazione, compleanni mancati e tentativi frustrati di rimanere in contatto con i loro figli.

Uno dei più grandi meriti del film è quello di aver dato ai figli vittime dell’alienazione parentale, ora adulti, la possibilità di condividere, con evidente sofferenza, il loro percorso di presa di coscienza di quanto sono stati costretti a sopportare.
I loro racconti parlano di rapimenti da casa in modo che il genitore alienato con potesse trovarli, di racconti di bugie senza fine, di conflitti di lealtà. Questi bambini ormai adulti condividono il modo come l’alienazione parentale ha influitio sulla loro storia e sulle relazioni con gli altri, in particolare con il genitore alienato.

Un altro importante contribuito è dato dagli psicologi, dagli assistenti sociali e dagli avvocati che sviluppano il tema delle cause dell’alienazione parentale e discutono le possibili soluzioni.


Fonti:

  1. http://gobrazil.about.com/od/brazilianfilm/a/fadingaway.htm
  2. Rivista Crescer: A Morte Inventada: documentário mostra pais que são impedidos de ver os filhos após separação
  3. Sito ufficiale del film http://www.amorteinventada.com.br
  4. http://www.pailegal.net
  5. http://simplete.blogspot.it/2009/11/morte-inventada-foi-apresentado-em.html
Visualizzazioni dopo 11/11/11: 1151

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *