Categoria: Discussioni

Aside

E una donna che reggeva un bambino al seno disse:
Parlaci dei Figli.
E lui disse:
I vostri figli non sono figli vostri.
Sono figli e figlie della sete che la vita ha di sé stessa.
Essi vengono attraverso di voi, ma non da voi,
E benché vivano con voi non vi appartengono.

Potete donare loro amore ma non i vostri pensieri:
Essi hanno i loro pensieri.
Potete offrire rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime:
Esse abitano la casa del domani, che non vi sarà concesso visitare neppure in sogno.
Potete tentare di essere simili a loro, ma non farvi simili a voi:
La vita procede e non s’attarda sul passato.
Voi site gli archi da cui i figli, come frecce vive, sono scoccate in avanti.
L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito, e vi tende con forza affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.
Affidatevi con gioia alla mano dell’Arciere;
Poiché come ama il volo della freccia così ama la fermezza dell’arco.


Visualizzazioni dopo 11/11/11: 4845

Claudio Foti sull’alienazione parentale a Porta a Porta

(14.11.2012) Il blog Giustizia intelligente ha pubblicato un’interessante analisi del dibattito avvenuto alla trasmissione Porta Porta che evidenzia come tra coloro che avversano il concetto di alienazione parentale le idee non siano del tutto chiare. Abbiamo già parlato su questo stesso blog della reazione rabbiosa da parte…

La polemica Bruch-Gardner

Carol S. Bruch (professoressa di legge presso l’univ. di Davies) viene ancora oggi menzionata da chi cerca di negare che alienare un bambino è un abuso per via di una polemica svoltasi nel 2001 con Richard Gardner (allora noto psichiatra infantile,…