Bambina alienata da madre malevola in “Grandi Speranze” di Dickens

Lo scrittore Charles Dickens ci narra di una bambina costretta a vivere con una madre che — delusa da un amore mancato — odia gli uomini ed usa la bella figlia per vendicarsi, educandola a farsi desiderare dagli uomini per poi tradirli, in modo da spezzare loro il cuore.

In questa opera ritroviamo la figura della “madre malevola” e della figlia alienata, succube della manipolatrice, che la premia per il suo odio fino a farla diventare a sua volta psicopatica.

Nel racconto (e nel video in versione cartone animato South Park) è l’amore di un ragazzo buono a riscattare la ragazza liberandola dalla “grande madre” padrona e manipolatoria.

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 3685

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *