Alienazione Parentale nel “Trattato di psichiatria forense” di Ugo Fornari

Il  “Trattato di psichiatria forense” di Ugo Fornari è un classico della medicina italiana. Edito dalla UTET per la prima volta nel 1997, è tuttora usato come testo universitario nelle successive sue edizioni, l’ultima delle quali, la sesta, è del 2015. Ugo Fornari è  professore ordinario di psicopatologia forense presso l’università di Torino.

Il paragrafo 9 del capitolo dedicato agli “Accertamenti psicologici e psichiatrici sulla minore età” è interamente dedicato alla “Sindrome di alienazione parentale”, di cui si dà atto che non è stata riconosciuta come “disturbo psicopatologico da parte della grande maggioranza della comunità scientifica e legale”. Tuttavia secondo l’autore si tratta comunque di una patologia relazionale a cui si deve fare fronte procedendo all’allontanamento del minore alienato dal genitore alienante.
Titolo Trattato di psichiatria forense
Autore Fornari Ugo
Dati 2015, XVIII-1278 p., 6 ed.
Editore Utet Giuridica
trattato

 

 

mazzeoL’informazione che l’alienazione parentale è stata inclusa in questo trattato ci è giunta  grazie a una discussione in cui il decano dei negazionisti italiani  ha sfidato il suo interlocutore ha fornire una fonte scientifica che parli dell’alienazione parentale. L’interolucutore ha risposto citando il  “Trattato di psicologia forense” di Ugo Fornari.

Attendiamo adesso la replica della pattuglia negazionista.

 

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 1263

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *