Alienatrice in TV: “me ne frego”

Le Iene intervistano una madre, certificata come «gravemente disturbata», che ha sottratto i figli portandoli in Russia quando il tribunale li ha affidati al loro papà.

Il disturbo mentale traspare dall’intervista.

Appare chiaramente che la donna, avvocatessa, è una mentitrice compulsiva (racconta un mucchio di falsità, venendo smentita anche dalla propria madre “o è diabolica o è clinicamente malata”), che fa uso delle tipiche false accuse (accusare il padre di violenze già giudicate inesistenti) e che, davanti alle telecamere ed ai figli, le reitera per alienarli chiedendo al padre di “smettere con le violenze”!

Trattandosi di 4 bambini abbastanza grandicelli in balia da meno di un anno di questa madre, al momento sembra improbabile l’avvio di una PAS.

Ma certamente occorre che vengano protetti facendo rispettare la legge e rimediando al gravissimo errore del Tribunale, che avrebbe potuto impedire la sottrazione.

Sulla vicenda ha pubblicato un accorato appello anche la sorella del padre (zia dei bambini) che ha scritto al quotidano Corriere fiorentino (vedi Lettera sul caso dei bambini sottratti: l’indifferenza e questa giustizia senza umanità). Un ruolo molto importante nella ricostruzione della personalità della madre lo ha svolto la nonna materna, che ha ricostruito la difficile convivenza con una figlia che fin dall’adoloscenza dava segnali preoccupanti (vedi Sorella tenta di manipolare il fratello contro la madre).

Da notare che la madre ha trovato accaniti sostenitori anche in Italia che, come accade di solito, sono anche negazionisti della PAS (vedi “Le Iene”: il caso di Marianne Grin e i bambini inascoltati).

Una completa ricostruzione della storia con testimonianze e documenti si trova sul sito
bringflorentinekidshome.  Inoltre il sito della www.art643.org  ha pubblicato  l’intero testo della denuncia presentata dal padre al momento della scomparsa dei figli che comprende una ricostruzione documentata e completa degli eventi (vedi: denuncia sottrazione).

[ Filmato da Le Iene, 2 Maggio 2012[/caption]

 

Visualizzazioni dopo 11/11/11: 4579

2 comments for “Alienatrice in TV: “me ne frego”

  1. Ale
    14 dicembre 2012 at 18:18

    La Grin ha appena perso una causa di defamazione in Russia e deve pagare danni al ex-marito, in più lei deve pubblicare che quello che lei ha detto sulla violenza subita da lei e i bambini da parte del marito era tutto falso. Però pu troppo i bambini stanno ancora con lei a San Pietroburgo e lei continua con l’alienazione dei bambini contro il pappa. Cerca ancora di convincerli che il loro padre è pericoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *