La sentenza sui danni richiesti a CTU che aveva riconosciuto la PAS

Fonte:www.alienazioneparentale.it Vedi anche un commento su Quotidianodiritto-Sole24ore Tribunale di Treviso – Sezione civile – Sentenza 18 giugno 2015 n. 3547 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE DI TREVISO Il Tribunale, in persona del giudice istruttore in funzione di giudice unico, dott.ssa Valeria Castagna ha pronunciato a seguito di discussione orale ex art. 281 … [Read more…]

Bimbo ucciso, l’accusa del papa’ – La Nazione 17/2/2016

17-2-2016 – «NON MI HANNO mai dato ascolto, l’avevo detto che sarebbe finita così». L’atroce presagio di Lorenzo Lucaroni, 36 anni, padre del piccolo Giosuè, passa dalle parole dell’avvocato Maria Elena Sacchi. «Temevano una reazione del genere – ammette il legale della famiglia Lucaroni – perché in passato Laura Paoletti aveva già minacciato in due … [Read more…]

Cinque domande a Giovanni Camerini – www.alienazioneparentale.it

(www.alienazioneparentale.it – 9.2.2016) Intervista al Prof. Giovanni Battista Camerini, Neuropsichiatra Infantile e Psichiatra. 1. Prof. Camerini, qual è lo stato dell’arte dell’Alienazione Parentale in Italia? Nel nostro Paese e’ in atto un dibattito potenzialmente fuorviante. Da un lato esistono abbondanti evidenze, condivise dalla comunità scientifica (vedi il comunicato della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e … [Read more…]

Genitore alienante escluso da albo professionale – Studio Cataldi

Non può fare l’avvocato chi non rispetta gli obblighi del giudice sui figli Confermato dal Cnf il rigetto dell’istanza di iscrizione all’albo di una praticante avvocato Marina Crisulfi – www.StudioCataldi.it (3-2-2016) Non può essere iscritto all’albo degli avvocati il praticante che violi gli obblighi stabiliti dal giudice nei confronti dei figli. Lo ha stabilito il … [Read more…]

“Psicoterapie, percorsi, e altra psicologia spicciola cassati dalla prima sez. civile” – Marco Casonato

Abstract: La sentenza del 1°.7.2015 n. 13506 della Prima sezione della Cass. civile (pres. Forte, rel. Bisogni) pone un drastico argine alla dilagante estensione dell’imposizione di interventi psicologici  intraprocedimentali che è destinato a ripercuotersi non solo nell’ambito divorzile, ma anche in quello minorile e penale. La sentenza in questione tocca tra l’altro i rapporti tra … [Read more…]